Il sito di riferimento per chi vuole conoscere il mondo delle acque in bottiglia. Italiane e straniere.
Versione italiana Versione Inglese
Image 1

l'etichetta

L'etichetta è la "carta d'identità" di un'acqua confezionata, in essa vengono normalmente riportate informazioni riguardanti la composizione, le caratteristiche chimico-fisiche e il produttore.

Le etichette delle acque commercializzate nell'Unione Europea presentano una certa uniformità nelle informazioni riportate, in conformità con le direttive comunitarie che le regolamentano.

Tale omogeneità si contrappone alla varietà presente nei criteri di rappresentazione dei dati analitici riscontrabile nelle etichette dei paesi extracomunitari. Ad esempio nelle etichette di alcuni paesi dell'est europeo (Russia), per i diversi ioni presenti nell'acqua viene riportato un intervallo e non un valore di riferimento. In altri paesi (Brasile) molti marchi enfatizzano, probabilmente per fini di "marketing",  la presenza di alcune sostanze (fluoro), anche quando queste sono rilevabili in concentrazioni non significative dal punto di vista sanitario. In alcuni stati si nota una forte presenza di acque confezionate purificate (Cina, Egitto, USA).

E' inoltre interessante rimarcare l'evoluzione dell'etichetta nella storia: dalle etichette storiche, disponibili sul sito per alcuni marchi, si evince una maggiore attenzione agli aspetti salutistici. Nelle etichette più recenti appare invece prevalente lo studio grafico mirato all'impatto emotivo sul consumatore.

© 2004-2015 Fondazione Amga - Partita IVA 01449710993. Tutti i Diritti Riservati.